ARTICOLI DEGLI ULTIMI 3 GIORNI
TUTTI GLI ARTICOLI DI OGGI
METEO.IT
BORSA ITALIANA
IL SANTO DEL GIORNO
21 September 2019 | Vai alla Prima Pagina
Video Notizie
27/06/2019 - QUELL'ESAME CHE TORNERÀ NEI SOGNI - La Maturità che non si scorda mai

O Ermione.
Ma andiamo con ordine.
***
Ci si è chiesti tante volte, in queste ultime settimane, come funzionassero le cose con il “nuovo” esame di Maturità, con l’incognita delle tre buste che contengono non un argomento specifico, bensì piuttosto uno “stimolo”, dal quale si possono sprigionare poi tanti pensieri e – una parola tira l’altra – frequentare molte e diverse materie.
Insomma, una cosa nuova che aveva impensierito un po’.
Invece, come ci dimostrano i protagonisti nel nostro video realizzato oggi al Liceo Scientifico, è andato tutto bene.
La Studentessa – e come lei i suoi compagni che l’hanno preceduta – ha visto le tre buste contenenti diverse tracce, poi ne ha scelta una.
Il Presidente della Commissione, Prof. Antonio Sabatino, l’ha aperta ed è saltata fuori una poesia, la celeberrima “La pioggia nel pineto” di Gabriele d’Annunzio.
E l’esperienza si è dimostrata positiva.
Nel video le voci dei protagonisti.
***
Novità e cambiamenti non possono tuttavia modificare ciò che rende la Maturità un’esperienza incomparabile nella vita di ciascuno.
Il primo vero banco di prova.
Qualcosa che si ricorda e si ricorderà, capace di tornare nei pensieri, non di rado nei sogni che non finiranno mai, a tratti nel corso della vita, di riproporre quel momento.
Sogni, non incubi.
Perché la Maturità è qualcosa che, da subito, dal primo minuto usciti dall’Aula dove è riunita la Commissione, entra nel mondo degli affetti.
Non sarebbe giusto chiudere questo servizio senza ringraziare sentitamente il Liceo Scientifico di Vercelli, che ci ha permesso di offrire ai nostri Lettori questa esperienza in presa diretta, a cominciare dalla Dirigente Prof. Paoletta Picco, al Presidente di Commissione Prof. Sabatino con i suoi Colleghi Commissari d’Esame.
E, naturalmente, i protagonisti, i ragazzi maturandi, qualcuno accompagnato dalla mamma, di cui abbiamo colto il fremito d’ansia con tenerezza paterna, anche se – lo assicuriamo per rispetto al loro impegno ed alla loro caratura di giovani uomini e donne al loro primo vero esame – senza nessun paternalismo.
AGENDA - TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI IL SANTO DEL GIORNO BORSA ITALIANA METEO