ARTICOLI DEGLI ULTIMI 3 GIORNI
TUTTI GLI ARTICOLI DI OGGI
METEO.IT
BORSA ITALIANA
IL SANTO DEL GIORNO
14 November 2018 | Vai alla Prima Pagina
Dettaglio News
08/05/2014 - Cigliano e Borgo d'Ale - Pagine di Fede
ROMA - Papa Francesco abbraccia i Silenziosi Operai della Croce - Con i Volontari della Sofferenza gli eredi spirituali del Beato Mons. Luigi Novarese in Vaticano
ROMA - Papa Francesco abbraccia i Silenziosi Operai della Croce - Con i Volontari della Sofferenza gli eredi spirituali del Beato Mons. Luigi Novarese in Vaticano
il papa con gli ammalati

(ga.ma) - Papa Francesco riceverà sabato 17 maggio in udienza privata gli aderenti alle Associazioni fondate dal beato Luigi Novarese. I fedeli del Centro Volontari della Sofferenza e dei Silenziosi Operai della Croce incontreranno il pontefice alle ore 12.30 in Vaticano.

La comunicazione ufficiale è stata diramata dalla prefettura della Casa Pontificia. Centinaia di ammalati provenienti dall’Italia e dall’estero, accompagnati da medici, familiari e volontari, raggiungeranno la Santa Sede per ascoltare la parola di Francesco, dialogare con lui e ricevere la sua benedizione.

L’incontro avviene ad un anno dalla beatificazione di Novarese (11 maggio 2013), il sacerdote nato a Casale Monferrato (Alessandria) nel 1914 e morto a Rocca Priora (Roma) nel 1984, che Giovanni Paolo II definì “l’apostolo degli ammalati”. Quest’anno ricorre il Centenario della nascita e l’udienza con Francesco avviene in un momento particolare.

Il 17 maggio rappresenta infatti una data significativa nella storia delle Associazioni e nella biografia del fondatore. Il 17 maggio 1931 i medici dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure certificarono la “completa guarigione” di Novarese dalla tubercolosi ossea che lo aveva colpito all’età di 9 anni.

Il 17 maggio 1943 egli fondò la Lega Sacerdotale Mariana, associazione che aveva lo scopo di venire in aiuto ai preti feriti, infermi o in gravi condizioni economiche a causa della guerra. Quattro anni dopo, 17 maggio 1947 tenne a battesimo il Centro Volontari della Sofferenza, dando l’avvio a un nuovo apostolato fra i malati.

Novarese fu un innovatore. Fin dalla seconda metà degli anni Quaranta si prese cura   dell’emarginazione dei disabili, fondò centri di assistenza, corsi professionali per i portatori di handicap, diede vita ad associazioni come il Centro Volontari della Sofferenza e i Silenziosi Operai della Croce.  Organizzò convegni internazionali su temi religiosi e scientifici mettendo a confronto medici e malati, sottolineando in particolare l’importanza che la dimensione spirituale viene ad assumere nel rapporto fra l’infermo e la malattia.   

 Dal maggio 1942 al maggio 1970 Novarese lavorò presso la Segreteria di Stato Vaticana al servizio di cinque pontefici che ne apprezzarono la spiritualità e il carisma:  Pio XII, Giovanni XXIII, Paolo VI, Giovanni Paolo I, Giovanni Paolo II. Nel 1970 lasciò la Segreteria di Stato e passò alle dipendenze della Cei dove si occupò di pastorale sanitaria. Concluso nel 1977 il lavoro alla Cei,  si dedicò interamente alla sua opera.

Dice don Janusz Malski, polacco, moderatore Generale dei Silenziosi Operai della Croce: “Ci prepariamo a quest’incontro con molta gioia, certi che la parola di Francesco sarà di grande incoraggiamento per dare un nuovo impulso all’apostolato fra gli ammalati avviato da Novarese”.

***

Se ti piace VercelliOggi.it seguici anche su Facebook.

Clicca “mi piace” sulla nostra fan page:

https://www.facebook.com/vercellioggifanpage?ref=hl

e offrici la Tua amicizia sulla pagina dei nostri Redattori:

https://www.facebook.com/vercellioggi dialogheremo meglio e più tempestivamente; potremo ricevere le Tue osservazioni su ciò che scriviamo e pubblichiamo: è una cosa che ci aiuta molto a migliorare ancora la qualità del nostro servizio.

Per tenerci sempre in contatto, possiamo scambiarci opinioni nel nostro Gruppo Aperto, che è la grande “piazza” di Vercelli e provincia dove tutti possono incontrarsi per parlare dei momenti importanti della vita di ciascuno: lavoro, famiglia, sport, cultura, tempo libero, politica.

Ecco dove siamo: https://www.facebook.com/groups/vercellioggi/

Ti aspettiamo e ricorda:

mi piace” su https://www.facebook.com/vercellioggifanpage?ref=hl

Amicizia su    https://www.facebook.com/vercellioggi

Piazza con     https://www.facebook.com/groups/vercellioggi/

***

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CasaleOggi.it
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Editrice: "PIEMONTE OGGI SRL" - P.I./C.F. 02547750022 - Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.a.s - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it
AGENDA - TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI IL SANTO DEL GIORNO BORSA ITALIANA METEO