ARTICOLI DEGLI ULTIMI 3 GIORNI
TUTTI GLI ARTICOLI DI OGGI
METEO.IT
BORSA ITALIANA
IL SANTO DEL GIORNO
21 September 2019 | Vai alla Prima Pagina
Dettaglio News
25/08/2019 - Vercelli Città - Pagine di Fede
CHI VOLETE CHE VI LIBERI, BARABBA O GESU' DETTO CRISTO? - Pensieri sulla Parola a cura del Pastore Betania Sanchez
CHI VOLETE CHE VI LIBERI, BARABBA O GESU' DETTO CRISTO? - Pensieri sulla Parola a cura del Pastore Betania Sanchez
Betania Sanchez, Pastore della Chiesa Evangelica Internazionale 'Poder de Dios'

DA CHE PARTE SEI TU?

 

1 Corinzi 3, 4 -6

Quando uno dice: «Io sono di Paolo», e un altro: «Io sono di Apollo», non siete voi carnali? Chi è dunque Paolo e chi è Apollo, se non ministri per mezzo dei quali voi avete creduto, e ciò secondo che il Signore ha dato a ciascuno? Io ho piantato, Apollo ha annaffiato, ma Dio ha fatto crescere…

(v.22-23)

Paolo, Apollo, Cefa, il mondo, la vita, la morte, le cose presenti e le cose future; tutte le cose sono vostre.

E voi siete di Cristo e Cristo è di Dio.

 

1 Corinzi 15, 50

Or questo dico, fratelli, che la carne e il sangue non possono ereditare il regno di Dio; similmente la corruzione non eredita l'incorruttibilità.

Matteo 27,16 - 22

Avevano in quel tempo un ben noto prigioniero, di nome Barabba. Quando si furono radunati, Pilato chiese loro: «Chi volete che vi liberi, Barabba o Gesù, detto Cristo?»….

E il governatore, replicando, disse loro: «Quale dei due volete che vi liberi?». Essi dissero: «Barabba!».

(v.22)

Pilato disse loro: «Che farò dunque di Gesù, detto Cristo?». Tutti gli dissero: «Sia crocifisso!».

***

Cari lettori: Barabba è figura dell’uomo carnale che vuole giustizia, ma non ha in sè giustizia, si ribella contro le autorità giustificando il suo operato raccontando fatti di violenza, oppressioni, soprusi commessi da altri e lui sempre innocente o da giustificare.

Il popolo di allora, le autorità ecclesiastiche, scelsero Barabba e fecero mettere a morte Gesù. Questo spirito dell’uomo non è morto.

Quante divisioni, rancori, dispute e guerre nel mondo, in casa, al lavoro e nelle chiese… pronti a schierarci verso alcuni, disprezzando ed emarginando chi non vediamo di buon occhio o che non la pensa come noi, mettendo ad ogni costo al primo posto il nostro pupillo, l’idolo segreto che ognuno cura e nutre nel proprio cuore.

Paolo, afferma ai Corinzi, a gran voce: “Non siete voi carnali?”

Carnali, vuol dire: “Volontà d’uomo”, quindi, non sottoposti alla guida e unzione dello Spirito Santo.

Ogni eletto deve sapere attendere lo Spirito Santo, il consolatore, il solo che sa giudicare rettamente senza parzialità e spirito di parte, che sa ritrattare Gesù a vivo, convincendoci di peccato, che  ci avverte, tuonando, che la carne e il sangue non possono ereditare il Regno di Dio, la carne non giova a nulla e in lei non abita alcun bene.

***

Preghiamo insieme: Padre nostro, che sei nel Cielo.

Aiutaci ad  uscire (staccarci) da certi schieramenti, carnali, impulsivi e guerrafondai, aiutaci a non allearci con le accozzaglie di fomentatori senza scrupoli, pronti a condannare, a lapidare e calunniare i santi con melate parole di finta o mezza verità...

Aiutaci a non essere carnali. Ma essere guidati dallo Spirito Santo, te lo chiediamo Padre nel nome di Gesù Cristo nostro Signore e Salvatore.

Amennnn  e amennnn!

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI

Casale
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it
AGENDA - TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI IL SANTO DEL GIORNO BORSA ITALIANA METEO