ARTICOLI DEGLI ULTIMI 3 GIORNI
TUTTI GLI ARTICOLI DI OGGI
METEO.IT
BORSA ITALIANA
IL SANTO DEL GIORNO
12 November 2019 | Vai alla Prima Pagina
Dettaglio News
21/12/2015 - Palestro e Alta Lomellina - Società e Costume
A NATALE IL CIELO DI ROSASCO CEDE AL CANTO DEGLI ANGELI - La nascita di Gesù rappresentata in tre bellissimi presepi
A NATALE IL CIELO DI ROSASCO CEDE AL CANTO DEGLI ANGELI -  La nascita di Gesù rappresentata in tre bellissimi presepi

A Natale, il cielo di Rosasco cede al canto degli angeli.

La commozione e la partecipazione, sono in atto per il dolce bambino vestito di gioia.

La mangiatoia non ha affannoso dondolio di culla e la madre fulgida chioma bella come una stella.

La grotta non porta segni di felicità bucolico, ma di trinitaria manifestazione del “Padre, del Figlio e dello Spirito Santo”.

Il paesaggio non è sterile addobbo, ma è connotazione di sicura forma e accecante splendore di spettacolare cometa solare.

La notte è silenziosa e calma, profonda e chiara e non c’è un evento che grida forte entro il suo mistero: “Un bambino è nato per noi. Dio nasconde la grandezza della sua gloria immensa”. (G. Dellorbo).

Ancora una volta per merito di Francesco Rivolta (pro loco Rosasco), Giuseppe Dellorbo (Bilioteca), Gianmario Coppi (responsabile della parrocchia), lo scenario presepistico allarga il contagio della sua attitudine, realizzando “Tre Presepi” già conclamati, a voce di popolo, significativi per l’affascinante phatos visibile nella “Rappresentazione iconografica” della nascita di Gesù.

Con il Presepio all’aperto, (Pro Loco) la spazialità è spettacolare per le immagini che coniugano disegno e colore in perfezione formale esecutiva e accuratezza scenica.

Le sagome di compensato, ad altezza naturale, sono disposte per stimolare la visione del “Mistero dell’Incarnazione”, seguendo la struttura storica espressa dal Vangelo.

Il sigillo di tale testimonianza, presenta tra echi spirituali fruttuosi per l’anima cristiana. Svettano le figure di Maria, Giuseppe e del “Bambino Gesù”.

Nella “Sala Visconti”, il presepio tradizionale è opera di Gianmario Coppi l’allestimento presenta scene con incisiva sobrietà e dimensione espressiva, le vecchie statue in ceramica, sembrano illuminate dall’evento straordinario che incarna la nascita di Gesù.

Ogni momento creativo è diverso, ma egualmente affascinante. L’intero presepio ci fa percepire concretezza e mobile comunicazione poetica.

Nella “Sala,Visconti”, il terzo presepio è stato progettato e allestito dalla biblioteca comunale, per innestare nella storia culturale locale, la linea del “Vangelo” secondo Luca e Matteo, per costituire un discorso a sé mai spezzato e spostato per difetto o per eccesso.

L’immagine vuole farsi interprete servendosi di una “Culla” rappresentata dal “Banco del Falegname”, ritratto vivido e personale per Giuseppe e per Gesù che per trenta anni lavora come aiuto falegname.

La stella Cometa vibra e danza nell’azzurro del cielo in sembianza di cantare : Tu scendi dalle stelle, o Re del cielo, e vieni in una grotta al freddo e al gelo”

L’allestimento dei tre presepi ha ottenuto il patrocinio del Comune di Rosasco, guidato dal Sindaco Avv. Roberto Scheda.

VercelliOggi. it è e sarà sempre gratuito.
Puoi aiutarci a crescere effettuando una libera donazione nelle modalità seguenti, illustrate cliccando questo link:
http://www. vercellioggi. it/donazioni. asp
Commenta la notizia su 
https://www. facebook. com/groups/vercellioggi


Casale
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it
AGENDA - TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI IL SANTO DEL GIORNO BORSA ITALIANA METEO