ARTICOLI DEGLI ULTIMI 3 GIORNI
TUTTI GLI ARTICOLI DI OGGI
METEO.IT
BORSA ITALIANA
IL SANTO DEL GIORNO
17 November 2018 | Vai alla Prima Pagina
Dettaglio News
12/02/2018 - Valsesia e Valsessera - Sport
VALSESIA BASKET - Gli Eagles riprendono a volare: 75 a 59 contro il Varese
VALSESIA BASKET - Gli Eagles riprendono a volare: 75 a 59 contro il Varese

CAMPIONATO DI SERIE B GIRONE A

22^ GIORNATA ( 7^ RITORNO)

GESSI VALSESIA BASKET: 76

COELSANUS ROBUR ET FIDES VARESE: 59

Parziali: 21-9; 11-17; 25-12; 19-21. 

Gessi Valsesia Basket: Robino, Farabegoli, Bertotti, Gloria 18, Gatti 17, Vercelli, Ouro Bagna, Sodero 15, Quartuccio 8, Martina, Di Diomede 2, Magrini 16. Coach: Domenico Bolignano

Ass. coach: Marco Cardano 

Coelsanus Robur et Fides Varese: Croci 4, Caruso 2, Rosignoli 4, Moretti 6, Mottini, Mercante, Bloise 14, Santambrogio 14, Cadario 4, Rossi 4, Calzavara ne, Assui 7. Coach: Francesco Vescovi                Ass. coach: Andrea Valente - Andrea Triacca.

Arbitri: Sigg. Giordano Antonio Giuseppe di Gela (Cl) e Castiglione Angela Rita di Palermo.

Valsesia Basket riprende la corsa verso i playoff e lo fa nel modo migliore: nella 22ª giornata di campionato (7^ di ritorno), i ragazzi di coach Bolignano vincono e convincono contro Robur et Fides Varese con il punteggio finale di 76-59, riscattando il risultato negativo dell’andata. Un successo prezioso, che conferma Valsesia Basket al sesto posto in classifica a quota 26 punti. Particolarmente soddisfatto per la prova dei suoi giocatori coach Domenico Bolignano : “Sapevamo che quella contro Varese era una partita delicata e che la nostra attenzione doveva essere massima per non rischiare il classico "colpo di coda". All'inizio siamo partiti bene, lo hanno scelto di fare la classica partita di 40 minuti di zona 2-3; ce lo aspettavamo e subito siamo stati bravi a trovare buone situazioni con tiri aperti, poi pensavamo di aver già vinto la partita e ci siamo un attimo rilassati e loro nel secondo periodo si sono rifatti sotto. Negli spogliatoi mi sono un po' alterato perchè era importante stare dentro con la testa a questa partita e, al rientro dall'intervallo, i ragazzi sono stati bravi a dare la giusta risposta a quello che avevo chiesto nello spogliatoio. Sono diventati nuovamente una squadra, hanno attaccato bene gli spazi, lavorato bene con il gioco dentro-fuori, iniziato a penetrare l'area avversaria, cercare falli, andare in lunetta trovare tiri aperti da tre punti e soprattutto alzato l'intensità difensiva. Alla fine posso ritenermi soddisfatto della prova dei miei giocatori ,ai quali ricordo però che siamo vicini ai play off e dobbiamo assolutamente rimanere concentrati, umili e con i piedi per terra: mancano ancora otto partite e il campionato è ancora lungo e insidioso”. 

PRIMO PERIODO: In starting five per Valsesia Basket partono Gloria, Gatti, Sodero, Quartuccio e Magrini, mentre per Varese scendono in campo l'ex eagles Mercante ( applaudito dai tifosi valsesiani), Rosignoli, Bloise, Croci e Rossi. Parte bene la Gessi con un mini break di 5-0 che porta la firma di Gloria, al ferro su assist di Quartuccio e di capitan Gatti, che scaglia la sua prima magic bomb dall’angolo (5-0); in attacco i gialloblu rispondono con una tripla di Bloise, Sodero ripaga subito con la stessa moneta, Magrini carica con un’altra bomba dall’angolo (11-3) al 4’ e capitan Gatti, su assist di Magrini, spara la seconda bomba che determina il primo vantaggio in doppia cifra (14-5). Per la Robur va a segno Bloise, Sodero spara il secondo missile da tre punti al 6’ e Varese ferma la partita (17-5). Al rientro dal time out, capitan Gatti scaglia la terza bomba (20-5), per la Coelsanus segnano Moretti e Bloise, Gatti in lunetta fa 1/2 e il primo tempino finisce con Gessi avanti di dodici lunghezze : 21-9.

SECONDO PERIODO: il secondo quarto si apre con Varese che lotta cercando di ridurre il grande divario dai padroni di casa; dopo quasi due minuti a retine inviolate, Santambrogio in lunetta  fa 2/2, Assui va al ferro, Bloise carica (21-15) e coach Bolignano al 13’ chiama il minuto di sospensione. Al rientro in campo, Santambrogio segna da sotto e accorcia (21-17), Quartuccio tiene i gialloblu a debita distanza con una bomba siderale al 15’ e Di Diomede ci mette il carico (26-17); in transizione Bloise la mette da tre (26-20),   successivamente Martina esce dal campo per una distorsione al ginocchio, Quartuccio spara un altro dardo da tre punti al 18’ e la panchina ospite chiama time out (29-20). Al rientro sul parquet, super bomba di Mattia Magrini (32-20), Moretti segna da sotto e poi fa male da tre punti (32-24). Il secondo periodo si chiude con un canestro di Santambrogio: 32-26.  

TERZO PERIODO: Al rientro dagli spogliatoi, tripla di Santambrogio che accorcia a -3 (32-29), Valsesia Basket mette il turbo e reagisce con Sodero, che in lunetta fa 2/2, Gloria a segno dal pitturato su assist di Quartuccio (36-29), lo stesso Quartuccio va successivamente a canestro, Gloria carica con due canestri consecutivi  (42-29) al 25’ e Varese ferma il match. Al rientro sul parquet, Santambrogio segna da tre punti ma poi, nell'azione successiva, va a commettere fallo su Gloria che in lunetta fa 2/2 (44-32), Bloise manda in lunetta Magrini che è preciso (2/2) e, su azione ancora targata Gessi, spettacolare bomba di Gulli Sodero al 27’ e ancora coach Vescovi ferma il match sul punteggio di 49-32 (+17 per i padroni di casa) e scuote i suoi . Al rientro in campo, Rosignoli in lunetta fa 2/2 (49-34), in attacco valsesiano, dopo una stupenda azione corale, tocco morbido di Sodero che accarezza la retina avversaria (51-34) e poi ancora Sodero in attacco viene fermato fallosamente da Rossi ed in lunetta è chirurgico 2/2  (53-34) + 19; viaggio in lunetta anche per capitan Gatti, in lunetta ice man 2/2 (55-34), gialloblu a segno con Cardario, per gli Eagles a bersaglio ci va Gloria, mentre per i lombardi segna Rossi (57-38). Il terzo parziale termina a favore degli Eagles 57-38. (+19) 

ULTIMO PERIODO: ultimi dieci minuti da giocare; Croci, in lunetta fa 2/2, (57-40), Rosignoli manda in lunetta Mattia Magrini che non sbaglia (2/2), Gloria dall’area carica (61-40), Rosignoli da sotto, Rossi a segno e coach Bolignano chiama time out e catechizza i suoi (61-44) al 33’. Al rientro in campo, possesso palla Coelsanus stoppata con energia da Gloria, che manda in contropiede Magrini: la nostra guardia segna, subisce fallo e realizza anche il libero aggiuntivo (64-44) al 34’e sullo sviluppo di un'altra azione targata Gessi, anche capitan Gatti trova il gioco da tre punti (67-44). Dall’altro lato segna Bloise, subito Gloria risponde dal pitturato (69-46), Mattia Magrini carica con una bomba siderale al 36’ (72-46) e coach Vescovi ferma il match. Al rientro dal minuto di sospensione, Assui segna da sotto (72-48), segna Croci, fallo di Bloise su Gatti, in lunetta il capitano non sbaglia 2/2 (74-50). I lombardi lottano e vanno a segno con il giovane Cardario (74-52), gita in lunetta per Gloria, anche per lui 2/2 (76-52), Bloise da sotto e a un minuto  dalla fine del match, al posto di Sodero e Quartuccio, coach Bolignano manda sul parquet i giovani Vercelli e Robino, applauditi da tutti i tifosi presenti sugli spalti; ancora il tempo per un giro in lunetta di Caruso (2/2), (76-56) e il tiro da tre punti di Assui e la partita termina con la vittoria degli Eagles su Coelsanus Robur et Fides 76-59. Grazie ai ragazzi per l'importante e meritata vittoria e grazie a tutti i tifosi, che non hanno mai smesso di incitare e sostenere la squadra. Ora per gli Eagles una settimana di lavoro in palestra per preparare con concentrazione e lucidità l’importante trasferta a San Giorgio Su Legnano, che potrebbe valere due punti importantissimi. Domenica prossima, 18 febbraio 2018, con palla a due ore 18:00 infatti, i Boliboys incontreranno la Sangiorgese, squadra agguerrita e imprevedibile, composta da tanti giovani talenti, in lotta per un posto ai play off e in classifica alle spalle di Valsesia Basket di soli due punti. Gli Eagles dovranno farsi trovare pronti, solidi e concentrati per opporsi alla loro aggressività; da adesso in poi, ogni partita sarà una battaglia e non bisognerà mai mollare la presa.
NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CasaleOggi.it
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Editrice: "PIEMONTE OGGI SRL" - P.I./C.F. 02547750022 - Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.a.s - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it
AGENDA - TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI IL SANTO DEL GIORNO BORSA ITALIANA METEO